Seleziona una pagina

FireRaptor  IMO

Il FireRaptor Imo è un prodotto di sicurezza dell’impianto solare davvero unico. Questo dispositivo consente la possibilità di avere tre forme di spegnimento rapido del pannello solare, portandolo a ZERO VOLT in caso di incendio o altra emergenza. L’arresto manuale è possibile tramite un pulsante di emergenza dedicato che può essere comodamente posizionato in qualsiasi punto dell’impianto per l’accesso di emergenza. Lo spegnimento automatico si verifica quando il FireRaptor rileva un aumento della temperatura ambiente superiore a 85°C o se l’alimentazione di rete AC esterna risulta assente.

Il FireRaptor Imo offre funzionalità completamente indipendenti, che ne consentono l’installazione sia in nuove installazioni fotovoltaiche o adattate a quelle già esistenti. FireRaptor soddisfa i requisiti attuali di NEC2017 ed è approvato da cULus e FCC.

ARRESTO D’EMERGENZA MANUALE

L’arresto manuale viene gestito tramite un interruttore di arresto rapido di emergenza che utilizza un pulsante di emergenza di tipo “one push”. L’interruttore può essere comodamente posizionato ovunque per l’accesso di emergenza e viene fornito con un alimentatore a 24 V CC per interfacciarsi con le unità FireRaptor.

ARRESTO D’EMERGENZA AUTOMATICO A SOGLIA DI TEMPERATURA

Lo spegnimento automatico avviene tramite il sensore di temperatura a bordo del FireRaptor quando rileva un aumento della temperatura ambiente oltre 85 °C (185 °F). Nel caso in cui la temperatura superi 85 ° C (185 ° F) il FireRaptor agirà per spegnere i pannelli fotovoltaici come segue:


Modello FRS-01 – Spegne i pannelli collegati al singolo FireRaptor rilevando l’aumento di temperatura superiore a 85° C (185°F). Il FireRaptor riavvierà i pannelli se la temperatura scende al di sotto di 85°C (185°F) purché non superi i 92°C
(198°F), in quel caso sarà necessario un reset manuale dell’interruttore di emergenza.


Modello FRS-02 – Spegne l’intera stringa collegata al singolo FireRaptor su cui viene rilevato l’innalzamento della temperatura al di sopra di 92°C (198°F). In questo caso, un segnale viene inviato all’interruttore di emergenza e si rende necessario un reset dell’interruttore di emergenza da parte di un installatore qualificato. L’interruttore di emergenza può essere configurato per fornire la connessione al sistema di allarme centrale dell’edificio o notifica tramite comunicazione mobile (SMS, e-mail, ecc.).

ARRESTO AUTOMATICO DI EMERGENZA PER PERDITA DI ALIMENTAZIONE


La perdita di alimentazione dalla rete alternata esterna, qualunque sia la causa, attiva il funzionamento remoto automatico dell’arresto rapido di emergenza Interruttore.

Share