Seleziona una pagina
Le fotocellule vengono utilizzate per rilevare oggetti attraverso una varietà di mezzi ottici che utilizzano fasci di luce a infrarossi o visibili e sono costituiti da un emettitore per l’emissione di luce e un ricevitore per ricevere luce.
Fotocellule a sbarramento : hanno due elementi separati – un emettitore e un ricevitore – quando montati, il raggio di luce emesso dall’emettitore viene rilevato dal ricevitore. Gli oggetti vengono rilevati quando il percorso tra emettitore e ricevitore viene interrotto.
Fotocellule a retroriflessione : contengono sia gli elementi di emissione che quelli di ricezione nello stesso alloggiamento e richiedono il funzionamento di un riflettore.

Fotocellule a diffusione : contengono anch’esse emettitore e ricevitore nello stesso alloggiamento. L’emettitore emette luce e, una volta interrotta, la luce riflessa dall’oggetto viene rilevata dal ricevitore, quindi indica la presenza di un oggetto nel suo percorso di rilevamento. Tutti i sensori producono un’uscita digitale o analogica in base al tipo di modello.

La gamma di fotocellule IMO include formati rettangolari e cilindrici sia in corrente alternata che in corrente continua e sono completati da una vasta gamma di accessori quali staffe, catarifrangenti, adattatori, cavi e connettori.

Fotocellule cilindriche

Fotocellule miniaturizzate

Fotocellule compatte 50X50

Fotocellule a fascio singolo

Fotocellule a retroriflessione

Sensori di contrasto

Fotocellule a fibra ottica

Fotocellule a diffusione

Accessori

Share